Via Zanardini, 20 - Milano
+390287366229
direzione@cloudfacile.cloud

La formazione questa sconosciuta

Asini

In questi giorni é stato pubblicato, dall’Unione Europea, l’indice Desi di digitalizzazione dell’economia e della società, che indica il livello di competenza e di digitalizzazione della popolazione.

L’Italia è al 25 posto su 28 Stati membri, appena prima di Bulgaria, Grecia e Romania.

In testa alla classifica si trovano Finlandia, Svezia e Danimarca.

Dal report emerge che solo il 42% degli italiani, con un’età compresa tra i 16 ed i 74 anni, possiede competenze informatiche e digitali “di base”, mentre soltanto il 22% possiede competenze informatiche e digitali avanzate.

Questa inadeguatezza sta portando sempre di più l’Italia verso un blocco della produttività e della competitività, rispetto agli altri paesi europei ed extra europei.

La formazione in Italia è sempre stata trascurata e vissuta come un costo e non come un investimento che può fornire ritorni inaspettati.

È stato ampiamente dimostrato che un’azienda che mantiene il personale formato ed aggiornato ha una produttività superiore del 55% rispetto alle altre, dello stesso settore, eppure nonostante i dati europei e gli studi sulla produttività, la maggior parte delle imprese assume personale e non lo forma minimamente per poter svolgere al meglio le proprie mansioni.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.