Via Zanardini, 20 - Milano
+390287366229
direzione@cloudfacile.cloud

I nostri dati valgono più del petrolio

Attacchi hacker

Ormai il valore dei dati di un utente su Internet, valgono più del petrolio, e non è un modo di dire, ma è ormai dimostrato da tempo.

La pubblicità comportamentale è la chiave del successo di colossi dell’e-commerce come Amazon.

A conferma di questo dato, negli ultimi giorni è accaduto un fatto, sul Dark Web (la parte sommersa di Internet, che ne rappresenta circa l’80% rispetto al 20% che vediamo con i nostri browser).

Il più importante provider di domini e hosting (lo spazio in cui vengono ospitati i siti web) del Dark Web, DH Daniel’s Hosting è stato hackerato ed il database contenente migliaia di siti e credenziali utilizzati nel Dark Web per pubblicizzare per lo più attività illecite, è stato pubblicato, mettendo a rischio l’identitá di criminali, hacker e organizzazioni che operano nel Dark Web.

Questo fatto ha dimostrato, per la prima volta, che anche tra i cybercriminali ormai è in atto una lotta “tra colleghi” per avere il predominio sui dati violati di ignari utenti.

Il nostro consiglio

Cercare di limitare il più possibile l’utilizzo dei social network, se non è strettamente necessario e non utilizzare siti e app che per accedervi chiedono di raccogliere i propri dati, salvo quelli a pagamento. Ricordate che ogni dato inserito online, rimane online per sempre.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.